• Ciao ragazzi, nell’articolo di oggi vi presento il gioiellino della Neural DSP: il plug-in Archetype Plini.

    Il mondo dei plug-in per chitarra è vastissimo, tutti noi conosciamo i blasonati GuitarRigAmplitubePositive Grid, ognuno dei quali offre una miriade di possibilità sonore: amplificatori, effetti, cabinet, coni, microfoni e chi più ne ha più ne metta. Insomma il rischio è quello di avere per la mani una quantità esorbitante di possibilità e di perdersi nei meandri di questi software senza riuscire mai ad essere pienamente soddisfatti del risultato sonoro, soprattutto se non si ha ben chiaro in mente il risultato che si vuole ottenere.

    Quindi qual’è la soluzione? Less is more!

    Neural punta tutto sulla semplicità senza però venire meno alla promessa di avere, e qui cito testualmente, un’ estrema accuratezza sonora. Hanno fatto squadra con Plini , noto chitarrista e virtuoso australiano, per progettare questo software cercando di soddisfare tutte le esigenze che un musicista moderno possa avere in fase di registrazione.

    La catena del programma si presenta in questo modo:

    1. Un compressore e un overdrive, molto classici. Anche qui la parola d’ordine è semplicità.
    2. Tre tipi di amplificatori: Clean, Crunch Lead.
    3. Un equalizzatore grafico a 9 bande molto utile per rifinire il suono nel dettaglio.
    4. Simulatore di Cassa con la possibilità di poter scegliere diversi microfoni e il loro posizionamento (anche in stereo).
    5. Riverbero e Delay: questi due effetti sono a mio parere la vera forza di questo plug-in. I suoni sono veramente impressionanti e si può passare da un semplice slap back a un suono super ambient con due semplici click.

    Il programma viene fornito anche in versione standalone con la possibilità quindi di poterlo usare senza per forza passare attraverso una DAW, molto utile se si vuole studiare o suonare in cuffia oppure se si vuole avere una soluzione immediata e con degli ottimi suoni.

    Nel video l’ho voluto provare suonando un brano di Guthrie Govan : Blues mutation n°2. Secondo me il risultato sonoro è molto buono, nonostante il plug-in si presenti abbastanza semplice dal punto di vista dell’user experience è estremamente versatile.

    www.youtube.com/watch?v=5JiHkEBtW50

    Neural vi offre la possibilità di provare i suoi prodotti per 14 giorni senza obbligo di acquisto quindi vi consiglio di farci un giro, sono sicuro che non ve ne pentirete!

    Se invece l’avete già provato fatemi sapere cosa ne pensate!

    0