• Quando si pensa a Paul Reed Smith sicuramente ci viene in mente una qualità costruittiva sopraffina mixata sapientemente con un suono al top della categoria: i Ten Top e, ancor di più, i Private Stock sono la più pura espressione di una liuteria che tenta di avvicinarsi alla perfezione.

    Quelle di oggi sono chitarre prodotte in Indonesia che recano il marchio Paul Reed Smith SE sulla paletta e che ad permettono di avvicinarsi al marchio spendendo molto meno, ma la qualità?

    I modelli di cui vi parlo sono due: il modello standard, con il classico ponte Tremolo, e quello con il Floyd che è pensato per i rockettari che non possono fare a meno di alcune sonorità anni 80/90 di cui solo il Floyd è il portatore sano.

    La versione con il Floyd Rose



    Le due chitarre condividono l’intera costruzione: body in mogano con top in acero, manico in acero roasted, scala da 25”, meccaniche PRS e elettronica volume+tono+push/pull per splittare i pickup.

    Veniamo al suono: la prima volta che le ho attaccate al mio amplificatore sono rimasto a bocca aperta perchè sono due strumenti al di sotto dei mille euro che non sfigurano di fianco a chitarre ben più costose.

    Sui puliti si può scegliere tra il corpo dell’ humbucker e il suono veloce e percussivo del single coil che, pur arrivando da un humbucker splittato, è convincente e non fa rimpiangere le nostre Stratocaster.
    In posizione centrale basta inserire compressore e chorus per trovarsi in mano il suono perfetto per degli arpeggi aperti e spaziosi, ancora di più se decidiamo nuovamente di tirare il potenziometro del tono ed usare la chitarra in modalità single coil.

    La versione con Tremolo PRS

    Al ponte c’è tutta la botta che cerchiamo per suoni che possono spingersi verso il rock più duro, senza mai risultare striduli o con poco corpo. Nuovamente in modalità single coil spostiamo lo sguardo verso suoni stratocaster/telecaster che però, a mio parere, conservano un ottimo carattere e rendono comunque la chitarra riconoscibile.



    In generale, per chiudere il discorso, posso dirvi che queste Paul Reed Smith SE Custom 24 Roasted, grazie alle finiture ottime, il manico comodissimo e legni ed elettronica di alto livello, sono probabilmente il miglior compromesso tra prezzo e qualità se si vuole stare sotto ai mille euro. Provatele, non ve ne pentirete, o forse lo farà il vostro portafoglio.

    1+