• I social network al giorno d’oggi sono molti, e la quantità di informazioni che ci circonda è tantissima. Oggi voglio cercare di mettere un po’ di chiarezza e di capire quale social può aiutarci di più e per cosa invece è da lasciare perdere.

    YOUTUBE:

    PRO: è sicuramente il social più importante. Possiamo trovare di tutto al suo interno e cercare tranquillamente video passati. Questo a mio parere deve essere sfruttato, per cercare principalmente video tutorial di qualsiasi tipo e video recensioni ecc.

    CONTRO: siamo arrivati ad un punto in cui si trovano talmente tante informazioni che c’è il rischio di fare un continuo zapping veloce tra i video anzichè soffermarsi e recepire tutto il possibile da ogni singolo file che guardiamo.

    INSTAGRAM:

    PRO: È il social del momento. Oltre alle foto molti batteristi caricano video di massimo un minuto dove suonano un certo tipo di groove o fill, spesso con la trascrizione in sovraimpressione. Queste possono essere per noi delle mini lezione da cui trarre spunti importanti per qualsiasi tipo di drumming. Inoltre, la presenza delle storie (video o foto che durano un solo giorno prima di essere eliminate), ci permette di entrare maggiormente a contatto con la vita di ogni nostro musicista o celebrità in generale. Imparare la sua routine di studio, come si prepara per un live, e tutto quello che prima non avremmo mai potuto sapere.

    CONTRO: purtroppo la funzione di ricerca non è quella di YouTube. È difficile trovare un certo tipo di video o di contenuto se non conosciamo l’origine.

    FACEBOOK:

    PRO: è il social più frequentato al mondo. Questa grande frequenza di persone ha permesso la creazione di gruppi “specializzati”. Grazie a questi possiamo esprimere il nostro drumming, ma anche comprare, vendere e chiedere feedback o pareri di qualsiasi tipo. C’è così tanta gente che qualcuno ci risponderà e ci aiuterà di sicuro.

    CONTRO: come instagram purtroppo non dispone di una ricerca alla YouTube, per questo i post “vanno nel dimenticatoio” molto in fretta.

    SPOTIFY:

    Non è un vero e proprio social network, ma per un musicista, oggi come oggi è importantissimo.

    Quello che possiamo trovare su spotify è incredibile, un libreria di album e canzoni incedibile. Proprio per questo dobbiamo stare attenti. C’è così tanta roba che dobbiamo disciplinarci il più possibile. Non dobbiamo ascoltare tutto, bastano 1 – 2 album a settimana sentiti bene, non di più!

    1+