• Ogni batterista ha un proprio stile e riuscire ad avere il giusto suono per ogni situazione non è sempre così facile. La Roland ci viene in aiuto con il modulo TM-1, una centralina che ci permette di aggiungere sample e loop alla nostra batteria acustica.

    Confezione e contenuto: La TM-1 è venduta all’interno della propria scatola contenente all’interno, oltre alla centralina e alle istruzioni, un cavo USB che ci permette di collegarla a qualsiasi tipo di computer, smartphone e tablet.

    Materiale – Touch & Feel: Il prodotto è di ottima qualità con switch in metallo. La protezione posta sopra le manopole in plastica permette di non rovinarle in nessun modo nel momento in cui andiamo a premere i tasti “+” e “-” della TM-1.

    Gestione della centralina: La gestione è semplicissima, collegando alla nostra centralina due trigger o due pad (nel caso in cui non volessimo sommare il sample alla fonte acustica) possiamo subito avere accesso a quindici banchi di suoni ben distinti da numeri e lettere che il led a otto bit ci mostra.

    In ogni banco di suono è presente un sample o loop per ogni trigger. È importante sapere che nel momento in cui un loop viene fatto partire, questo continua finchè non diamo nuovamente un impulso e possiamo spostarci in qualsiasi altro banco mentre il loop continua a suonare.

    Oltre a questo, grazie alla presenza di 4 manopole per ogni trigger, possiamo modificare a nostro piacimento la sensibilità, il pitch (intonazione), il dicay (decadimento), e il livello (volume), andando così ad avere una vastissima possibilità di suoni presenti all’interno di essa.

    Nel retro troviamo, oltre ai due ingressi dei trigger, l’entrata USB, lo stereo Out, l’uscita cuffie e la possibilità di alimentarlo unicamente tramite l’adattatore Boss PSA(S), nel caso decidessimo di non utilizzare la pila interna.

    L’applicazione: Una caratteristica molto positiva della TM-1 è sicuramente quella di poter essere collegata, tramite il cavo USB, ad un qualsiasi dispositivo che abbia l’app apposita (completamente gratuita). Grazie ad essa abbiamo la possibilità di inserire i suoni della libreria Roland o qualsiasi tipo di sample presente nel nostro dispositivo. Inoltre, a ogni suono o loop, potranno essere modificate le caratteristiche (come ai suoni precedenti presenti nella TM-1) direttamente dal dispositivo.

    Conclusioni: Un modulo veramente versatile, che ci da la possibilità di avere una grande vastità di suoni da aggiungere alla nostra fonte acustica, permettendoci di suonare in molte situazioni diverse senza avere problemi di nessun tipo.

    2+