• Ciao a tutti, in questo articolo vi voglio parlare della mia Scarlett 2i4 della Focusrite.

    Il prodotto è disegnato in Inghilterra, ma è costruito in Cina.

    Il colore è rosso, con la scritta “Focusrite” nella parte superiore, l?ho pagata circa 150 euro (nuova), l’ho acquistata su internet (Amazon).

    CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE E FUNZIONAMENTO (GENERALE):

    PARTE FRONTALE: (quella davanti).

    -2 ingressi nella parte frontale (jack, RCA), con il Gain per ognuno, con la scelta tra “INST” e “LINE” e con un piccolo bottone, il PAD;

    -Il bottone “48V” per i microfoni a condensatore;

    -L’ingresso per le cuffie, controllato dal pomello che si trova a destra;

    -La possibilità di suonare in “MONO” o in “STEREO”,e la possibiltà di scegliere il canale con uno switch a destra della scheda audio;

    -Un pomello (il più grande), il “MONITOR”, che serve per controllare il volume di uscita delle casse o delle uscite.

    PARTE POSTERIORE: (quella dietro).                                                                                                    (da sinistra a destra)

    -L’ingresso USB per l’alimentazione della scheda audio;

    -I due ingressi MID: “MIDI IN” e “MIDI OUT”;

    – Gli ingressi  e le uscite: “LINE OUTPUTS” (bianchi) e  “UNBALANCED” (rossi);

    -2 ingressi bilanciati “BALANCED” (sulla destra).

    QUALCHE PICCOLA PILLOLA SUL FUNZIONEMENTO:

    (La scheda audio arriva con le istruzioni per l’uso, quindi potete seguire quelle per ottenere il miglior risultato).

    -Un consiglio importante è quello di SEGUIRE I PASSAGGI IN ORDINE (potrebbe non funzionare subito se non li seguite in ordine);

    -Ottima per registrare strumenti elettrici come il basso la chitarra, è ottima anche per registrare tramite microfono;

    -Se usata nel modo giusto, sarà possibile collegarla ad una DAW, la quale fornirà dei plugin che saranno sicuramente adatti e daranno un risultato buono con la scarlett;

    -Installare i driver ASIO, per riuscire a registrare bene le proprie tracce tramite la Scarlett;

    -Suonare in cuffia se si vuole studiare, ma collegarla a delle casse in caso di registrazione, per sentire anche da fuori il risultato.

    SPERO DI ESSERE STATO UTILE…

    seguitemi su Instagram, mi chiamo:        fiore.avg.

     

    BUON ANNO A TUTTI!!!!

     

    0