• Mi cade una bacchetta in un concerto. Oddio! E adesso? Come faccio? Mi fermo? NO!

    La regola numero uno quando si suona live è mai fermarsi!

    Se una bacchetta ci scivola dalle mani non è una tragedia, basta sapere come comportarsi.

    Perché però ci cadono le bacchette?

    Il motivo principale, di solito, è la tecnica. Studiate la tecnica nel modo giusto per avere molto più grip sulla bacchetta e quindi una percentuale di caduta decisamente minore.

    Per questo vi vengo in aiuto ricordandovi la mia Playlist su YouTube (ma la trovate anche qui sul sito) intitolata The PadTube. In questi video vado ad analizzare le tecniche principali del tamburo e vi do alcuni esercizi molto utili.

    Parliamo di esercizi. Il mio primo insegnate, Renzo Coniglio, circa dieci anni fa, mi fa fare un esercizio banale ma che mi aiuta tantissimo ancora oggi per evitare di andare nel panico nel caso mi trovassi tutto a un tratto con una sola bacchetta in mano mentre suono.

    Per cominciare suoniamo un groove qualsiasi, il primo che ci viene in mente o il ritmo di una qualsiasi canzone che dobbiamo suonare. Successivamente andiamo a eseguire lo stesso ritmo esclusivamente utilizzando una mano. Prima la nostra mano forte e poi con la mano debole. Dobbiamo quindi cercare il più possibile di tenere lo stesso portamento e un buon “tiro”.

    È difficile! Ovviamente non è impossibile suonarlo perfettamente identico. Se suoniamo un quattro quarti normale non possiamo riuscire a fare il colpo all’unisono di charleston e rullante, quindi cerchiamo di renderlo il più simile possibile al precedente.

    Se il ritmo è veramente difficile, invece, non complichiamoci la vita cercando di suonarlo identico, semplifichiamolo! Dobbiamo tenere l’essenza del groove ma senza rischiare di fermarci se il ritmo è troppo complicato da suonare con una mano sola. Non abbiate paura di semplificarlo, soprattutto se la bacchetta che vi è rimasta in mano è quella della vostra mano debole. Tranquilli! L’importante è “portare a casa” la canzone.

    Trucchetto del grande Miles Davis! Se sbagli in un determinato punto della canzone, la prossima volta che arrivi allo stesso punto, sbaglia di nuovo nello stesso modo, così sembrerà fatto apposta. Niente di più giusto. Ad esempio, ci cade la bacchetta nel ritornello e manchiamo un colpo di rullante, la prossima volta che suoniamo il ritornello omettiamo di nuovo il rullante nello stesso punto, sembrerà una nostra scelta artistica!

    0