• Esistono vari tipi di rulli tra i 40 rudimenti esistenti, ma quelli più importanti sono principalmente 4: Double Stroke Roll, Five Stroke Roll, Six Stroke Roll e Seven Stroke Roll.

    Il Double Stroke Roll è il rullo a colpi singoli, utilizzato molto spesso dai batteristi e indispensabile per suonare passaggi in velocità, la diteggiatura è molto semplice (RRLL o per i mancini, LLRR) e, in base alla velocità, si può suonare unicamente con i polsi, oppure aiutandosi con la tecnica “push ’n’ pull”.

    Il Five Stroke Roll, invece, è composto da 5 colpi e può essere suonato con e senza accenti.

    La diteggiatura è RRLLR ed è composto da quattro sedicesimi e un ottavo. Attenzione! Questo rudimento è da suonare con la diteggiatura al contrario se viene ripetuto più volte, altrimenti la diteggiatura ci impone di suonare tre colpi con la mano destra e solitamente questo risulta molto scomodo.

    Il Six Stroke Roll, rullo a sei colpi, è molto simile a quello precedente ma con l’aggiunta di un  ottavo all’inizio. Se suonato con gli accenti avremo i due ottavi accentati e i quattro sedicesimi non accentati (detti “tap”).

    Infine il Seven Stroke Roll (rullo a sette colpi). Questo rudimento è composto da tre coppie di doppi in sedicesimi e un ottavo finale. In questo caso non dobbiamo invertire la diteggiatura e, suonandolo con gli accenti, suoniamo più forte solamente l’ultima nota e cioè l’ottavo.

    Dopo aver suonato ogni esercizio ripetutamente e dopo aver preso confidenza con ognuno di essi, andiamo a collegare ogni rullo intervallato da due battute di Double Stroke Roll.

    La sequenza è la seguente:

    Double Stroke Roll – Five Stroke Roll – Double Stroke Roll – Six Stroke Roll – Double Stroke Roll -Seven Stroke Roll

    Consiglio: non riscrivetevi l’esercizio per intero ma cercate di far funzionare la mente!Cercate di pensare in anticipo quale esercizio dovete suonare per non rischiare di “arrivare in ritardo”

    Il PDF lo potete trovare cliccando qui

    0