• Quando ho lanciato l’idea del raduno temevo fosse troppo azzardata, ma i fatti hanno smentito completamente le mie preoccupazioni: le iscrizioni sono arrivate in fretta e la Toscana ci ha accolto splendidamente.

    Ci siamo dati appuntamento al Podere Binacco, uno splendido podere maremmano nelle vicinanze di Follonica, in cui abbiamo passato 3 giorni spesi tra cibo, pedali, chitarre, una mia clinic e tante risate.

     

    Nel video di oggi c’è tutto il primo giorno: gli arrivi, i primi saluti, i sorrisi, le suonate del pomeriggio, la pizza di fine giornata, i taglieri di salumi e le chiacchiere prima di andare a dormire. Ci siamo distribuiti nei vari posti letto sparsi per il casale; assolutamente vietate le camere private per dare luogo ad una vera e propria comune che ci ha permesso di conoscerci, legare e divertirci moltissimo.

    Presente sul campo praticamente tutto il mio arsenale casalingo: Suhr Badger, Ceriatone OTS, una marea di pedali e diverse chitarra, ma a questo si è unito quanto portato dai ragazzi per cui la situazione che si è venuta a creare è stata a dir poco esplosiva: sfido chiunque a trovare una tale quantità di strumenti da provare, in un ambiente così familiare e con così densa concentrazione di buon cibo e buon vino.

    Un plauso a Norma per la splendida organizzazione e a noi che non abbiamo smesso di ridere un attimo. Oddio, a ben pensarci non abbiamo smesso un attimo nemmeno di mangiare.
    Ma direi che è andata bene così.
    A presto con le altre giornate, qua di cinghiale in realtà ce n’era poco, dateci tempo. 😀

    11+