• Quando leggo Universal Audio so sempre di trovarmi di fronte allo stato dell’ arte della produzione in fatto di apparecchiature da studio e, anche questa volta, non son stato deluso da un marchio cui mi sto affezionando sempre di più, giorno dopo giorno.

    L’ OX è un’ attenuatore che nasconde al suo interno un motore digitale che simula casse e microfoni e lo fa in una maniera che oserei definire perfetta.

    Come attenuatore permette di limitare il volume dell’ampli che potrà stare tranquillamente a cannone, per poi entrare nell’ OX che taglierà il volume non desiderato, riportandolo a livelli umani, permettendoci però di suonare con l’ ampli in piena saturazione e con le valvole che lavorano al 100%.

    Mettendo l’attenuazione al massimo livello il volume risultante sarà zero e, a quel punto, entrerà in gioco la simulazione di casse e microfoni che ci permetterà di andare dritti in un mixer o in una scheda audio, ottenendo un suono incredibile.

    La app che permette di controllare il sistema di microfonazione è semplice e, al contempo, molto potente: si sceglie la cassa, due microfoni che andranno vicini al cono e uno che andrà a riprendere la stanza.
    A questo si aggiunge un parco effetti che comprende Equalizzatore, compressore che simula il Neve 1176, delay e riverbero.

    Tutto questo ben di Dio non andrà a pesare sulla potenza di calcolo del nostro computer perché è gestito internamente dalla OX che si occuperà di tutto, regalandoci il suono finito.

     

     

    Il frontale vede da sinistra verso destra:

    • RIG:  permette di selezionare il rig memorizzato sul preset corrispondente. In altre parole tramite l’app memorizziamo una cassa microfonata in un certo modo, la salviamo su un numero da 1 a 6 e la richiamiamo semplicemente girando il potenziometro. Facile.
    • Room: permette di aggiungere il volume del microfono ambientale (Room Mics) che abbiamo scelto sulla app
    • Speaker volume: il volume che uscirà dalla cassa del nostro ampli
    • Line Out e Headphone: regolano rispettivamente il volume dell’ uscita jack che andrà a mixer o scheda e quello dell’ uscita cuffie.

    Le uscite previste sono quelle che va al cabinet per chitarra (per utilizzo in modalità attenuatore) e le uscite jack, S/PDIF e cuffie che prevedono la simulazione di cassa.

     

    Dopo tutto il pippone tecnico vi dico la mia.

    Raga, macchina definitiva.

    Sotto le dita il suono è tremendamente realistico, i microfoni e le casse rispondono nel modo in cui ci si aspetta, le combinazioni che si possono creare sfruttando la app sono infinite e sempre molto realistiche.
    Ho apprezzato moltissimo la scelta del wifi per controllare la macchina: connessione stabile, senza fili e si può far connettere OX alla propria rete, di modo da averla online non appena la si accende.

    Come sempre UAD non sbaglia e presenta un prodotto che è vicino alla perfezione.

    La sentirete in tutti i miei video, per cui avremo sicuramente modo di parlarne ancora.

     

    1+